SAN DONA’ DI PIAVE – Adesione al 100% per la camapagna vaccinale nella Ulss4 Veneto orientale. Numero di contagi che non accenna a diminuire, ma ci sono anche due buone notizie: la guarigione da Covid di una signora di 107 anni e il primo parto dell’anno da mamma covid-positiva || 1440 persone vaccinate ogni 5 giorni. Questi i numeri pianificati dall’ulss4 per la campagna di vaccinazione anti-covid. Priorità al personale sanitario e parallelamente agli ospiti delle case di riposo. 150 dosi sono state già somministrate agli operatori ospedalieri di San Donà e 150 ai colleghi di Portogruaro. 100 all’ospedale di Jesolo. E 100 in corso agli operatori sanitari operanti nell’area Portogruarese. Anche al centro servizi Stella Marina 140 persone vaccinate tra ospiti e operatori. Campagna vaccinale che ha riscosso il 100% delle adesioni Sul fronte contagi il numero continua a rimanere elevato, non mostrando un’inversione di rotta: oggi sono 248 i nuovi positivi del veneto orientale, su un totale di 2142 positivi attuali. Tra le novità segnalate dall’Ulss4, l’entrata in funzione del primo covid-hotel, il residence Progresso di Jesolo; la guarigione da Covid di una signora di 107 anni, alla casa di riposo di Caorle; e all’ospedale di San Donà il primo nato dell’anno: un bimbo nato da mamma positiva al Covid19 che ha partorito nella nuovissima sala parto riservata alle donne positive al virus. – Intervistati CARLO BRAMEZZA (Dir. Ge. Ulss4 Veneto Orientale), LORENZO BULEGATO (Dir. DIp. Prevenzione Ulss4) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(lALHH-5JPj0)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria