TREVISO – Inaugurazione venerdi mattina del nuovo parco Eolo di viale Brigata Marche a Treviso. Un’area da quasi un ettaro un tempo storico campetto di calcio del quartiere di Selvana. || E’ soddisfatto del lavoro svolto l’assessore Sandro Zampese. Dove c’era un campetto di quartiere ora c’e’ un’aera di giochi e sport. Stiamo parlando dello storico Eolo lungo viale Brigata Marche tra santa Maria del rovere e Selvana. Campetto di calcio di quartiere dove generazioni hanno tirato i primi calci al pallone. Zona popolare con i palazzi per le famiglie di marescialli e ufficiali della caserma tommaso salsa nel tempo si e’ allargata con villette e palazzine verso la ferrovia e lo scalo motta. Poi gli anni dell’abbandono fino alla riprogettazione grazie ai fondi del bando periferie integrato da quelli di Ca’ Sugana.9000 metri quadrati rivoluzionati con spazi per la pallacanestro, per i giochi dei bambini inclusivo a supporto della disabilita’, per gli amanti dello skateboard e anche dell’arrampicata. In mezzo e simbolo del parco Eolo un albero in cemento e metallo posizionato non solo per gusto estetico. – Intervistati SANDRO ZAMPESE (Assessore ai lavori pubblici comune di Treviso) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(Gl2hzwGIh74)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria