FREGONA – Lo scioglimento della neve nel bellunese ha ingrossato anche il torrente Calieron che da il nome alle grotte conosiute e frequentate da tutta Europa. Acque che hanno devastato la strada provinciale di accesso e passerelle rendendo inagibile il percorso almeno fino a primavera. || Dobbiamo usare il fuoristrada del sindaco di Fregona per raggiungere le grotte del Calieron. E il percorso e’ quello praticato in genere dagli appassionati di mountain bike e decisamente impegnativo ma l’unico che ci porta ai cancelli chiusi del percorso. Col permesso del primo cittadino arriviamo dove la furia delle acque ha letteralmente divelto parte del percorso con questi risultati.Danni ingenti per una delle attrattive turistiche dell’alta marca e purtroppo non gli unici per Fregona.Devastazioni risultato secondo il sindaco dell’abbandono della montagna.Un danno non solo geologico ma anche economico per chi vive del turismo montano o come in questo caso del percorso tra acqua e grotte. – Intervistati PATRIZIO CHIES (Sindaco di Fregona), NEREO SALVADOR (Ristoratore alle grotte), FRANCESCA BERTOLIN (Responsabile Grotte del Caglieron) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(2HSAo4tZP4o)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria