MOTTA DI LIVENZA – Incidente mortale nel pomeriggio a Motta di Livenza, dove un motociclista è uscito di strada. || L’impatto è stato violentissimo, la traiettoria secca e non gli ha lasciato scampo.E’ morto praticamente sul colpo Gianfranco Armellin, che in sella a una Yamaha da cross, è andato a sbattere contro la sponda di un canale di irrigazione nella zona di via Camadure a Motta di Livenza, probabilmente nel tentativo di saltarlo.La ricostruzione dei carabinieri – intervenuti sul posto con il Suem 118 – sembra lasciare poco spazio all’immaginazione anche se ulteriori verifiche sono ancora in corso per una dinamica non comune, non trattandosi di un incidente stradale strettamente inteso, come poteva sembrare in un primo momento.L’uomo, mottense e titolare di un’officina specializzata in moto, stava quindi saltando il canale quando la sua Yamaha ha impattato contro la sponda sul lato opposto. Rovinosa e fatale la caduta a terra.Alla base dell’incidente, forse un errore di valutazione, forse un malore, di certo lo schianto è stato potente, come rilevato anche dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Conegliano.La salma è a disposizione dei familiari. (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(YddOrKklcuc)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria