ANTENNA TRE | Medianordest

CORDIGNANO | LA FURIA DEL MESCHIO DEVASTA CASE E NEGOZI DEL CENTRO

CORDIGNANO – E’ Cordignano il primo comune della marca colpito duramente dall’ondata di maltempo. Poco prima delle 4 di questa mattina il fiume Meschio ha superato gli argini nel centro del paese inondandolo. Allagate case e negozi mentre il cedimento di un muro ha creato un torrente d’acqua che ha devastato interrati e piani terra della nuova area residenziale. || I detriti ancora incastrati sulla passerella segnano quale livello abbia raggiunto nella notte il meschio in centro a Cordignano. Poco prima delle 4 e’ scattato l’allarme esondazione su due fronti: quello della piazza principale e degli altri borghi verso valle allagati dalla deviazione che il meschio si e’ creato su questa strada abbattendo questa sponda costuita piu’ per evitare che qualcuno cada in acqua che per evitare che il meschio esca dal suo corso. Meno di mezzora e qui e’ diventato un lago enorme di fango detriti e oggetti che galleggiavano fuori e dentro le case e i negozi.Appena sceso il livello e’ iniziata subito l’opera di recupero e pulizia. Con le mani e i piedi nel fango e’ iniziata la corsa di solidarieta’ alle famiglie colpite. Ce’e chi mette a disposizione il trattore, chi le botti per lavare il fango i piu’ si presentano per dare una mano a recuperare il recuperabile. Arriva anche la protezione civile non solo dai comuni vicini ma dal basso veneto e dall’emiliano Occhiobello. (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(6dMPS33J_8g)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria

Exit mobile version