CAPPELLA MAGGIORE – Il Meschio non e’ stato l’unico corso d’acqua ai piedi del Cansiglio ad essere esondato. A Cappella Maggiore il torrente Carron e’ uscito dagli argini inondando le case di borgo Gava. || Gli alberi recuperati dall’acqua raccontano da soli cosa e’ stato il torrente carron la scorsa notte. Corso normalmente asciutto e’ uno dei canali da cui defluisce l’acqua del cansiglio sul meschio. E ieri notte l’acqua ha trascinato oltre al fango anche alberi interi segno di quanto fosse forte la corrente con il livello massimo e superato in poche ore.A poco sono serviti i sacchi di sabbia e qualche paratia. Allagati tutti gli interrati della zona con danni enormi per tutte le famiglie della zona.Sotto l’acqua mobili e ricordi di vita da buttare. Taverne e magazzini svuotati con tutto il materiale ammonticchiato per essere portato in discarica.Sulle auto e’ ancora segnato con il fango il livello dell’alluvione mentre per tutto il pomeriggio la pioggia battente ha sferzato il lavoro di pulizia e sombero dei residenti e dei tanti venuti a dare loro una mano. Una situazione che continuera’ ad essere critica per tutti i canali della zona almeno fino a domani mattina. – Intervistati VINCENZO TRAETTA (Sindaco di Cappella Maggiore) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(1Ue5T2p2ECg)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria