ARCADE – Migliaia di disdette alla agenzie di viaggi nelle ultime 24 ore dopo il nuovo Dpcm. Chi lavora nel settore spiega – ce lo aspettavamo – nessun sentore , invece, per la croceristica che già da settembre offriva i tamponi prima di partire per la vacanza. || L’ultimo dpcm del governo ferma anche i viaggi, se i proprietari di seconde stanno ipotizzando la fuga prima del 20 per arginare il diveto degli spostamenti, chi aveva prenotato un viaggio è stato costretto a disdirlo. I numeri sono pesanti. Ad Arcade l’Agenzia Lival Vacanze Pulman De Marchi specializzata in crocieristica e viaggi di linea ha sfiorato il migliaio nelle ultime 48 ore. A Giugno a sorpresa le agenzie di viaggio avevano lavorato bene, spiega Romina, la categoria era preparata a questo Dpcm natalizio, soprattutto i divieti di spostamento tra le regioni, chi invece è stato colto di sorpresa da questo blocco è stato il settore della crocieristica. Sulle disdette pesa la quarantena imposta per chi torna dall’estero, ma anche la chiusura di molti alberghi che solitamente aderivano ai pacchetti vacanze. La categoria sta preparando in accordo con le associazioni un protocollo per offrire il tampone ai clienti che salgano su pullman, il tentativo, questo , di andare oltre il Natale e guardare già alla primavera con la speranza di chi ha deciso che non può e non deve mollare: “stiamo pensando come categoria di offrire ai clienti il tampone gratuito prima di partire”. – Intervistati ROMINA DE MARCHI (AGENZIA LIVAL VACANZE PULLMAN DE MARCHI) (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(zMHjG-tIeHc)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria