LONGARONE – Emergenza coronavirus. Il sindaco di Longarone ieri sera ha comunicato la chiusura dell’istituto comprensivo, elementari e medie, fino al prossimo 12 dicembre. “Una decisione sofferta ma inevitabile” spiega Roberto Padrin. || La decisione di chiudere l’istituto comprensivo di Longarone era nell’aria e puntualmente è arrivata ieri sera la comunicazione ufficiale assunta dal primo cittadino d’intesa con il dirigente e la struttura scolastica. Scuola chiusa fino al 12 dicembre prossimo per contenere il contagio che continua a diffondersi nel territorio comunale.”Una scelta sofferta” ripete Padrin, consapevole del disagio arrecato alle famiglie che si protrarrà per 5 giorni complessivi, considerata la sospensione delle lezioni per la festa dell’Immacolata. Resta per le famiglie la possibilità di ricorrere al congedo parentale. “Spero che i datori di lavoro siano comprensivi” dice il primo cittadino che guarda con apprensione alla situazione d’emergenza che deve essere affrontata con l’obiettivo principale di tutelare la salute collettiva. A Longarone attualmente sono 84 le persone positive, 39 quelle in isolamento fiduciario. L’auspicio del sindaco è che tutti possano superare questo momento difficile per poter trascorrere il Natale insieme e in salute. – Intervistati ROBERTO PADRIN (SINDACO DI LONGARONE) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(wZae3VoAdIE)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria