SILEA – Banda delle bici : i carabinieri della compagnia di Treviso hanno fermato e denunciato 5 giovanissimi. Avevano rubato biciclette per un valore di 27 mila euro || Tutti minorenni i ragazzini fermati dai carabinieri di Treviso per aver messo a segno un furto in un noto esercizio commerciale di Silea. Ad allertare i miliari dell’arma alcuni cittadini che hanno notato movimenti sospetti nella zona. Sul posto è arrivata immediatamente una pattuglia della stazione di Casale sul Sile, che stava effettuando dei controlli poco lontano. In un parco pubblico i carabinieri hanno notato due giovanissimi in possesso di biciclette elettriche. Ci è voluto poTutti minorenni i ragazzini fermati dai carabinieri di Treviso per aver messo a segno un furto in un noto esercizio commerciale di Silea. Ad allertare i miliari dell’arma alcuni cittadini che hanno notato movimenti sospetti nella zona. Sul posto è arrivata immediatamente una pattuglia della stazione di Casale sul Sile, che stava effettuando dei controlli poco lontano. In un parco pubblico i carabinieri hanno notato due giovanissimi in possesso di biciclette elettriche. Ci è voluto poco ai militari per accertare che si trattava di merce rubata nel negozio. I due, 14 e 17 anni, si erano intrufolati nel magazzino in orario di chiusura riuscendo a mettere a segno il furto. Sono stati trovati in possesso anche di alcuni strumenti che avevano utilizzato per scardinare e irrompere nel locale. Ma gli accertamenti dei carabinieri sono continuati e i frutti sono arrivati in poco tempo. Rintracciati ed identificati altri tre giovani anch’essi minorenni della medesima banda, che erano in possesso di tre bici e-bike dello stesso stock delle prime due. La refurtiva del valore di ben 27 mila euro è stata restituita al legittimo proprietario. I 5 dovranno rispondere dell’accusa di furto. E sono minorenni anche i due ragazzi fermati dai carabinieri sempre nel comune di Silea. Anche in questo caso sono stati alcuni residenti ad allertare le forze dell’ordine. Si trovavano nei pressi di un capannone dove gia in passato si erano verificate scorribande ad opera di sconosciuti. Quando sono arrivati sul post (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(HOJHtXX6o98)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria