PADOVA – Il giovane attore padovano Pierpaolo Spollon diventa testimonia di admo. “Dopo la serie Doc ho deciso di tipizzarmi, dovete farlo anche voi” questo l’appello lanciato ai giovani. Con la pandemia le donazioni sono crollate del 60% || Sul piccolo schermo è diventato famoso indossando il camice bianco del medico specializzando Riccardo nella fiction di successo Doc nelle tue mani. Nelle vita reale Pierpaolo Spollon è un attore 31enne padovano che proprio per questa esperienza sul set ha deciso di diventare testimonial di admo Padova, l’associazione donatori di midollo osseo. Nella fiction Pierpaolo da medico ha affrontato il tema della necessità di donare il midollo. Le possibilità di combinazione nei soggetti che necessitano di trapianto è di una su un milione e quindi più donatori ci sono, più possibilità esistono di curare i pazienti. Per donare bisogna “tipizzarsi”Con la pandemia c’è stato un crollo delle iscrizioni nel registro dei donatori di midollo, circa il 60% in meno rispetto allo scorso. Per questo l’invito a tutti i giovani dai 18 ai 35 anni è quello di contattare la sede admo della propria città e di prendere un appuntamento. – Intervistati PIERPAOLO SPOLLON (Attore) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(fvy7p9RFVDM)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria