TREVISO – Vaccino anti-influenzale. Nelle farmacie della Marca potrebbero arrivare 8000 dosi nei primi giorni di dicembre. La novità sono i vaccini spray, ma i farmacisti si dicono – fin da ora – disponibili a fare la loro parte anche sul fronte dei test fai da te per il Covid. || Sono pronti a fare la loro parte i farmacisti trevigiani che guardano alla sperimentazione del test fai da te avviata dalla Regione con fiducia. Ma in attesa di un ok – che potrebbe cambiare radicalemente la diagnosi da Covid – resta una partita ancora tutta da giocare, quella dei vaccini contro l’influenza di stagione – che a causa della concomitanza con il virus – sono divenuti merce rara, introvabile per le persone che non rientrano nelle categorie non a rischio. La nuova tabella di marcia della distribuzione nelle farmacie è stata fissata con la Regione a partire dai primi giorni di dicembre. “Tra vaccini tradizionali e spray – questi ultimi rivolti alla fascia di età tra i 6 e i 18 anni – contiamo di arrivare a 8000”, afferma Franco Gariboldi Muschietti, presidente di Farmacie Unite. – Intervistati FRANCO GARIBOLDI MUSCHIETTI (Presidente Farmacie Unite) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(PKM8I7lRp5g)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria