TREVISO – Il teatro Mario Del Monaco, chiuso da tempo a causa della pandemia torna a riaprire i battenti ospitando una mostra. Ma solo per un giorno. Oggi il nuovo dpcm, ha stabilito la serrata anche delle mostre. L’iniziativa del comune ha potuto far capolino solo per 12 ore. || Porte aperte del teatro Mario del Monaco: se non può andare in scena uno spettacolo, può comunque ospitare una mostra. L’idea era stata lanciata dall’assessore alla cultura del Comune di Trevoso Lavinia Colonna Preti. Così è stata allestita l’esposizione. Oggi ha aperto i battenti e già stasera sarà costretta a chiudere: oltre ai teatri, causa dpcm, sono sospese anche le mostre L’assessore aveva postato l’iniziativa sui social. Una mostra dei maestri artigiani, fra sculture, oggetti in terracotta e vetro artistico.Insomma un modo per far rivivere anche se in maniera diversa il teatro. Il teatro e le mostre dovranno chiudere i battenti, ma virtualmente riaprono subito. In programma numerose iniziative in streeming: ” ci saranno un paio di concerti spiega Massimo Ongar, direttore del Teatro Stabile del Veneto, e avremo sempre in streeming, lo spettacolo di Romeo e Giulietta. Poi la nostra poattaforma termina, continerà a proporre altre iniziative. Il Taetro tiene duro, non molla, nonostante tutti, nonostante i dpcm, nonostante la pandemia :” per noi questa è sopravvivenza” conclude Ongaro. – Intervistati MASSIMO ONGARO (Direttore Teatro Stabile del Veneto) (Servizio di Daniela Sitzia)


videoid(uBMTd8Qh6qo)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria