MILANO – Sport. Basket. Pesantissima sconfitta per la De Longhi Treviso contro Milano || L’unico rimedio: dimenticare tutto, il più in fretta possibile. Perchè rimanere agganciati a quel tabellino finale che dice 104-64, 40 punti di scarto, può fare solo male. Anche se, in un certo senso, si resta appesi alle condizioni della caviglia di Carroll, infortunio cruiciale per spiegare la debacle della De Longhi. Dopo un primo quarto da incubo finito 24-12, nel secondo quarto, il numero 30 appoggia male dopo un rimbalzo e la sua gara finisce lì. Lasciando Treviso, già in affanno, senza un uomo chiave, proprio nel miglior momento, se così si può dire, del team di Menetti. Per il resto, è bandiera bianca al Forum di Assago, con tutti i giocatori di Treviso dietro la lavagna. Un paio di dati per spiegare la gara : 63% da due e 46% da tre per Milano, 43 % e 23% per la De Longhi. Dopo l’esordio vittorioso contro Trento, Treviso torna sulla terra. Milano al momento è inavvicinabile, la De Longhi per ora si deve concentrare su altri obiettivi. E guardare a Brescia. Sperando di recuperare quanto prima Jeffrey Carroll – Servizio Nicola Zanetti, immagini – Esterni, montaggio Simone Merlo


Guarda gli altri video qui.

Scopri tutto sul più grande gruppo televisivo del Nordest, visita MEDIANORDESTvideoid(Mgc1G7C2Vk0)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria