08/10/2021 VENEZIA – La polizia ha portato in carcere due veneziani 30 enni per la rapina avvenuta a marzo poco distante dal teatro La Fenice. || Sono stati portati in carcere i due responsabili della rapina commessa lo scorso marzo a danno di tre turisti nelle vicinanze del Teatro La Fenice. Le vittime, ventenni, uno spagnolo e due italiane, stavano trascorrendo una breve vacanza a Venezia, e quella sera verso le 22.30 stavano passeggiavano quando sono stati assaliti. Un vero e proprio agguato: la polizia, osservando le immagini delle telecamere, infatti ha ricostruito i movimenti dei rapinatori, notando che poco prima avevano superato il trio appostandosi dietro un angolo e appena i tre hanno svoltato, lo spagnolo è stato colpito da un pugno, poi si sono ritrovati i coltelli puntati facendosi consegnare la borsetta da una delle due ragazze con soldi, carte di pagamento ed effetti personali all’interno. (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(2uS8l0EtxYs)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria