30/09/2021 PADOVA – Dopo tre mesi e mezzo di lavoro con una media di 5000 dosi somministrate al giorno, chiude il padiglione 8 della Fiera di Padova che a maggio era stato adibito a centro vaccinale dell’azienda ospedaliera. || 342.236 dosi di vaccino somministrate in 150 giorni. Un lavoro initerrotto dal 3 maggio al 29 settembre quello del Padiglione 8 della Fiera. Il centro vaccinale gestito dall’Azienda Ospedaliera chiude i battenti. Più di 174 mila prime dosi, quasi 168 mila seconde dosi e 407 terze dosi, qui è stato somministrato per lo più il vaccino Pfizer, ma anche Astrazeneca e più di 3300 dosi di Johnsson&Johnsson. Oltre ai numeri l’impegno di medici, infermieri, volontari di protezione civile, croce rossa e croce verde, e una squadra di 20 “diluitori” ovvero gli esperti nella preparazione delle dosi. Qui per la prima volta – grazie alla loro precisione – si è riusciti a ricavare da una fiala di vaccino non sei, ma ben sette dosi. Nei giorni di massimo affluenza il Padiglione 8 ha attivato 40 ambulatori e 22 linee vaccinali. Insomma i ritmi sono stati quelli di un reparto ospedaliero. Una squadra sempre pronta a rassicurare anche i più timorosi. Dai giovani che arrivavano in gruppo, agli anziani felici perchè così avrebbero potuto riabbracciare i nipotini. Tante le storie rimaste nel cuore di chi ha lavorato al qui al Padiglione 8. Tra queste quella di un bambino cinese di 7 anni che ha accopagnato a turno tutti i parenti facendo da interprete per loro. Tanti – infatti – gli stranieri che hanno aderito alla campagna vaccinale. Ora resta operativo il vicino Padiglione 6. La campagna vaccinale – infatti – non rallenta e in parallelo con le prime e seconde dosi, si comincerà anche con le terze per i sanitari. In azienda ospedaliera il primo a ricevere la cosidetta “dose booster” è stato il direttore della pediatria Giorgio Perilongo, poi toccherà a Ivo Tiberio responsabile della Terapia Intensiva che da febbraio 2020 è in prima linea nella lotta al covid. Dopo tanti mesi difficili ora la situazione sembra stabile. – Intervistati TIZIANO MARTELLO (Direttore Medico Padiglione 8), MARIA VITTORIA NESOTTI (Referente Organizzativa Padiglione 8), IVO TIBERIO (Direttore Terapia Intensiva Azienda Ospedaliera di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(QwG_JenS0Uo)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria