26/09/2021 PIEVE DI SOLIGO – Dopo 6 anni di lavori è stato inaugurato stamattina il nuovo municipio di Pieve di Soligo alla presenza di autorità militari e civili e molti primi cittadini. || L’Applauso finale e la banda, e le porte di Palazzo Vaccari che finalmente tornano ad aprirsi per la comunità ( 113) . E’ stato un giorno di festa oggi per Pieve di Soligo che dopo 6 anni di gestazione ha visto rinascere il suo municipio. Ex scuola elementare, primo palazzo cittadino inaugurato per la prima volta un secolo e mezzo fa dall’allora Sindaco Antonio Schiratti. Un edificio su cui pesava un vincolo monumentale , la struttura è stata adeguata alle nuove norme antisismiche, le facciate rifatte, un restauro importante ma conservativo. Decine di sindaci, autorità civili e militari, associazioni con i loro labari in rappresentanza hanno salutato questa mattina la nuova casa dei cittadini, sul palco il prefetto di Treviso Maria Rosaria Laganaà, il Ministro Federico d’Incà, l’assessore Regionale Federico Caner, il Cardinale Beniamino Stella. Ad accompagnare l’evento le voci dei piccoli alunni dell’Istituto comprensivo di pieve di Soligo e Refrontolo accompagnati dall’orchestra filarmonica. Il saluto commosso del sindaco Soldan visibilmente inorgoglito a Valerio Vettoretti e Gianni Spina, pievigini ormai scomparsi ma che hanno tenuto vivo con il loro operato il desiderio di veder rinascere questo luogo. Tra il pubblico la senatrice Sonia Fregolent e il consigliere regionale Alberto Villanova, alle loro spalle centinaia di cittadini accorsi per visitare finalmente l’edificio. – Intervistati FEDERICO CANER (ASS. TURISMO REGIONE VENETO), STEFANO SOLDAN (SINDACO DI PIEVE DI SOLIGO) (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(0nes2X6B44Q)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria