22/09/2021 ROMA – Caso Prosek, informativa al Senato oggi del ministro all’agricoltura PatuanellI. || Mostra ai colleghi senatori una bottiglia di Prosecco il presidente della commissione agricoltura Gianpaolo Vallardi nel suo intervento durante l’informativa al Senato del ministro Stefano Patuanelli sul caso Prosecco e la richiesta della Croazia di registrare il suo Prosek. Vallardi plaude all’impegno del governo dal punto di vista giuridico per difendere la denominazione Prosecco ma chiede un ulteriore sforzo perchè dice i croati sono già andati avanti e fa vedere alla platea una bottiglia acquistata in Croazia durante un suo recente viaggio con l’etichetta Prosek. Vallardi poi spiega quale potrebbe essere il pericolo nel caso non si riesca a fermare il processo: “se passa la dicirttura prosek apriamo un forto nella figa che sta proteggendo tutto l’italian sounding”. Preoccupazione in qualche modo condivisa anche dal senatore del Partito Democratico Andrea Ferrazzi: “questo potrebbe creare un precedente pericoloso nelle menzioni speciali, mi riferisco agli altri due grandi produttori di vino, invitiamo a fare squadra con Francia e Spagna che hanno tutto l’interesse a combattere insieme questa battaglia”. Un impegno che vede tutte le compagini politiche unite in un obiettivo comune: “la difesa di questo prodotto bandiera per noi è una difesa assolutamente centrale” conclude Ferrazzi. “Ribadisco il mio impegno e di tutto il Governo, metteremo in campo tutte le nostre forze ed energie per bloccare questa errata e assurda decisione che mortifica la storia e l’identità dei nostri territori e penalizza i nostri produttori e consumatori. Auspico ma sono più che convinto di avere l’appoggio di tutti voi oltre dell’intero Governo per quella che necessariamente non può che essere una battaglia di tutto il sistema Paese a favore di una delle poi importati e ed esclusive eccellenze”. Le parole del ministro Patuanelli durante l’informativa dove ha ricordato che dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea l’Italia ha 60 giorni per presentare – Intervistati GIANPAOLO VALLARDI (Presidente Commissione Agricoltura al Senato), ANDREA FERRAZZI (Senatore Partito Democratico) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(3Ej7h1BxJw4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria