20/09/2021 BELLUNO – Traffico illecito di rifiuti da Campania a Veneto. Maxi operazione dei Carabinieri di Belluno || 22 mila tonnellate di rifiuti speciali sono transitati per lo smaltimento negli ultimi due anni dalla Campania al Veneto: un traffico illecito messo in piedi da faccendieri senza scrupoli con il benestare di imprenditori veneti. E’ un’indagine imponente e nuova anche a livello nazionale quella svolta dai carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Belluno in collaborazione con il gruppo forestale sotto la direzione della procura distrettuale antimafia di Venezia.12 le ordinanze di custodia cautelare eseguite dalle prime ore di stamani, delle quali 1 nel bellunese, 1 nel padovano, 3 nel vicentino, 1 nel trevigiano: tutti a vario titolo sono ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti e false fatturazioni. Altre 10 persone sono indagate perchè responsabili di condotte analoghe ma ritenute meno gravi.”Plastic connection”, così è stata chiamata l’operazione, nasce a fine maggio 2019 dopo l’ennesima indagine sullo smaltimento dei rifiuti in discariche abusive che coinvolse la Sap di Fonzaso. Tra gli arrestati c’è il sovramontino Alessio Dalla Santa che anche stavolta ha un ruolo chiave nell’indagine che ha messo i sigilli a 3 siti: oltre alla Sap di Fonzaso, la Emirates di Cartigliano in provincia di Vicenza e la Resines di Cavaso del Tomba nel trevigiano. Nel mirino dell’arma anche siti produttivi a Tezze, Piazzola sul Brenta e Rosà fra Vicenza e Padova. Sequestrati conti correnti, quote societarie e 1 milione e mezzo di patrimonio per la successiva confisca. Il rifiuti speciali venivano inseriti nel ciclo produttivo delle aziende e successivamente accantonato in siti di stoccaggio o smaltito irregolarmente alla Veritas di Malcontenta con l’obiettivo di trarre vantaggi illeciti. – Intervistati FRANCESCO RASTELLI (COMANDANTE PROVINCIALE CARABINIERI BELLUNO), MARCO STABILE (COMANDANTE NUCLEO INVESTIGATIVO CARABINIERI BELLUNO), RICCARDO CORBINI (COMANDANTE CARABINIERI FORESTALI BELLUNO) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(LXbRWN61yok)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria