14/09/2021 SAN BIAGIO DI CALLALTA – Ieri sera a Ring il seguito confronto tra i cinque candidati a sindaco di Conegliano, che tra i tanti temi si sono a lungo soffermati sul destino dell’ex area Zanussi, attualmente dismessa. || La sicurezza, in particolare della zona della stazione, la gestione dell’immigrazione, la mobilità, il futuro urbanistico di Conegliano. E poi la pandemia. Attorno a questi e molti altri temi ha ruotato il confronto tra i candidati sindaco della città del Cima, moderato dal vicedirfettore di Medianordest Ferdinando Avarino e andato in onda in prima serata su Antenna Tre. Candidati che hanno a lungo dibattuto dell’ex area Zanussi e del suo destino, una delle sfide principali per la città. Seguiti da casa con grande attenzione dai coneglianesi, trattandosi del primo confronto tra Francesca Di Gasper, Fabio Chies, Piero Garbelotto, Lorenzo Damiano e Antonio Quarta, coneglianesi che il 3 e 4 ottobre dovranno scegliere il loro sindaco, dopo un anno di commissariamento del Comune. – Intervistati ANTONIO QUARTA (Lista civica Parè), LORENZO DAMIANO (Norimberga 2), FRANCESCA DI GASPERO (Noi Democratici – Progettiamo Conegliano), PIERO GARBELLOTTO (Libertà civica e popolare – Lega – Fdi), FABIO CHIES (Chies Sindaco – Forza Conegliano – Fi) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(wngQTIhuUlA)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria