13/09/2021 PONTE DI PIAVE – Dalle superiori alle elementari, andiamo a Ponte di Piave, dove l’emozione era palpabile. Inizio con l’alzabandiera. || L’alzabandiera, il saluto ai ragazzi, la speranza di incominciare un nuovo anno scolastico in presenza, come si è riusciti a portare a termine anche lo scorso. Scuola elementare di Ponte di Piave, l’emozione del primo giorno è palpabile tra i bambini, ma anche tra i genitori e lo stesso nonno vigile, Alla prima campanella, anche il sindaco Paola Roma che parla di “lavoro di squadra” che ha permesso un rientro in classe in piena sicurezza. Operativa la piattaforma ministeriale che consente di non verificare i green pass del personale uno per uno. Un grosso aiuto, spiega la dirigente Raffaella Contrafatto, anche se gli insegnanti e il resto del personale, la certificazione verde ce l’hanno tutti. «Forse grazie alla sensibilizzazione che l’aver avuto qui un centro vaccinale a disposizione del territorio ha comportato», prosegue il sindaco. – Intervistati RAFFELLA CONTRAFATTO (Dir. Ist. comprensivo Ponte di Piave), PAOLA ROMA (Sindaco di Ponte di Piave) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(OXi4ZAXhEXk)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria