12/09/2021 TREVISO – Operazione scuole sentinella e test salivari. Domani l’esordio al Cerletti di Conegliano. Intanto il fronte contagi registra una lenta discesa || Tutto pronto per il test salivare molecolare in autosomministrazione. I primi ad utilizzarlo, gli studenti del Cerletti di Conegliano, primo dei 24 plessi sentinella individuati nella Marca. Tecnicamente il test sarà operativo da martedì, perchè la giornata inugurale della scuola sarà dedicata all’informazione. I collaboratori dell’Ulss 2 spiegheranno agli studenti le operazioni da seguire, poi il kit verrà consegnato con le relative etichette ai ragazzi martedì, in base alle risposte dei moduli del consenso informato già distribuito in questi giorni. A casa dunque l’autosomministrazione, il giorno dopo la consegna a scuola, di qui alla Microbiologia e 24 ore dopo il responso. E così ogni 15 giorni. Dopo il Cerletti, la seconda scuola a partire, dopo un paio di settimane sarà l’Itis Fermi di San Pelajo a Treviso. Obiettivo monitorare il virus e scongiurare i focolai, mentre sul fronte contagi si registra fortunatamente una lenta discesa. Nel frattempo, nei prossimi due giorni, altri 20 sanitari non vaccinati potrebbero essere sospesi – Intervistati FRANCESCO BENAZZI (Direttore Generale Ulss 2 Marca Trevigiana) (Servizio di Nicola Zanetti)


videoid(is2yTqgBy9k)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria