11/09/2021 TREVISO – Manifestanti contro green pass lungo le mura, cartelli contro il presidente della Regione Luca Zaia || Erano un centinaio i mianifestanti no green pass, che si sono riuniti nel tardo pomeriggio a bastione san marco. All’indomani delle rivelazioni del presidente Luca Zaia, minacciato dai no vax, il clima di tensione non accenna a placarsi prendendo di mira il mondo delle istituzioni. Lo testimoniano i cartelloni, proprio indirizzati al Presidente, raffigurato in una caricatura dalle sembianze diaboliche, che recitano “non sfuggirai al giudizio di Dio”. Con tanto di amplificatori la protesta contro la certificazione verde, che nel corso dell’estate aveva avuto spazio in Piazza dei Signori per gridare il proprio no contro il green pass, non ha avuto l’autorizzazione in centro, dopo la serie di lamentele sollevate dai negozianti. Spostata lungo le mura è tornata a raccogliere i critici sulla gestione della pandemia, sulle conseguenze della vaccinazione, con cartelli alla mano. Gli organizzatori hanno specificando il fatto che la manifestazione fosse stata autorizzata. (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(oysV6-fZgo4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria