10/09/2021 CASIER – Incendio a Casier, in un ricovero attrezzi. In cenere anche il trattore. A domare le fiamme stamattina i vigili del fuoco arrivati da Treviso e Mestre, il proprietario 80enne lievemente ustionato. || In cenere il ricovero degli attrezzi di una casa di via Santi, andato in fiamme questa mattina a Casier, causato – stando alle ricostruzioni dei famigliari da una bombola di gas gpl – che le due squadre dei vigili del fuoco arrivati da Treviso e Mestre, hanno subito messo in sicurezza, evitando l’estensione del fuoco. Il proprietario ottantenne – finito in pronto soccorso per ustioni ad un braccio e alla gamba, ci raccontano i famigliari – ha subito chiamato il fratello che ha ricostruito la dinamica dei fatti e la paura vissuta in quei momenti di concitazione, con le fiamme già alte. In cenere gli attrezzi agricoli, un trattore, nei 40metri quadrati, la struttura in legno ha scatenato l’inferno, andando anche a lambire marginalmente la casa del vicino. Il fumo si vedeva dal centro città, e il primo cittadino Renzo Carraretto, è subito accorso a vedere cosa fosse successo – Intervistati LORENZO POLESEL (Fratello del proprietario), RENZO CARRARETTO (Sindaco di Casier) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(grYG8p8-gw4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria