10/09/2021 CASIER – Neopatentato, guidava ubriaco, ha tentato di investire un poliziotto reagendo ai controlli e chiudendo la mano di uno degli agenti dentro la portiera. Al giovane, denunciato, è stata ritirata la patente || Intimano l’alt ad un neopatentato trevigiano, ma lui non si ferma, anzi accellera rischiando di investire uno degli agenti della pattuglia di polizia che solo grazie alla prontezza di riflessi ha evitato il peggio.Il tutto è’ successo stanotte durante un servizio di vigilianza stradale lungo la ss13, a quel punto è iniziato l’inseguimento in auto, fino a Dosson di Casier, dove per l’alta velocità, l’inesperienza e l’alterazione da sostanze alcoliche poi accertata dagli agenti – il giovane ha perso il controllo finendo fuori strada, senza conseguenze fisiche. A questo punto ha iniziato a colpire gli agenti nel tentativo di sottrarsi al controllo chiudendosi all’interno del veicolo distrutto e chiudendo la mano di un poliziotto tra la portiera e il montante dell’auto, provocandogli lievi ferite. Per il giovane è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, per guida in stato d’ebrezza, e gli è stata ritirata la patente. Intanto dalla Polizia Stradale di treviso emerge un dato inquietante, il 36% degli incidenti mortali è causato dall’abuso di alcol. (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(nNwoK2uZjyM)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria