08/09/2021 BELLUNO – Studenti delle superiori pronti a ripartire nel bellunese, il piano trasporti prevede lo schieramento di 20 mezzi in più e tornano gli steward anti-assembramenti || La carica degli oltre 5mila studenti superiori di Belluno e provincia è pronta all’ingresso in aula. Ieri si è tenuto in Prefettura il tavolo permanente per il trasporto scolastico. «Dolomitibus aggiunge 20 mezzi per rispondere alle norme anti-covid che in zona bianca prevede una capienza dell’80%. Previsti anche quest’anno gli steward alle fermate, per contingentare gli ingressi nei mezzi pubblici ed evitare assembramenti» ha spiegato Dario Scopel consigliere provinciale delegato ai trasporti e mobilità. Ma non solo. La Provincia ha messo in cantiere opere di ripristino e ampliamento di scuole per permettere il rientro in sicurezza. «Sono stati fatti oltre 600mila euro di interventi per sanificare le aule e un milione di euro è stato impegnato – continua Scopel – per acquistare e ampliare gli spazi per il Galilei il Renier e il Calvi, impegno strategico e lungimirante – continua – che permette di ripartire al meglio con la scuola» – Intervistati DARIO SCOPEL (Consigliere Provinciale delegato Trasporti e Mobilità) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(OXc-mCVCATI)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria