08/09/2021 PADOVA – Consueto report settimanale dell’azienda ospedaliera di Padova, la città si conferma quella con il peggior andamento con oltre 2400 casi attualmente positivi || Padova si conferma la peggior provincia del Veneto per numero di contagi e casi positivi. Sono 2442 le persone attualmente positive al covid, un aumento di quasi 200 casi rispetto la scorsa settimana con un’incidenza stabile di 93 ogni 100 mila abitanti. L’azienda ospedaliera in sette giorni ha processato 7870, 223 sono risultati positivi alla variante Delta, la fascia d’età maggiormente colpita quella 30-44 anni con il 25% e la 0-14 anni, mentre solo il 13% dei casi riguarda gli over 65. Ad oggi in azienda ospedaliera risultano ricoverati per covid 32 pazienti. 15 si trovano in area medica, il più giovane ha 17 anni, 5 i ricoverati nell’area semi intensiva attivata la scorsa settimana il più giovane ha 43 anni e sono tutti non vaccinati, così come non sono vaccinati 6 pazienti della terapia intensiva. 3 sono i bimbi positivi al covid ricoverati in pediatria e 3 le donne positive ricoverate in ginecologia. La vaccinazione in gravidanza è consigliata ha ribadito il direttore generale dell’azienda ospedaliera Dal Ben. Chi deve ancora vaccinarsi ne approffitti subito anche perchè nei prossimi mesi dovrebbero le somministrazioni delle terze dosi per le categorie fragili. Sul fronte delle sospensioni dei sanitari no vax, salgono a 40 quelle nei confronti dei dipendenti dell’azienda ospedaliera. In gran parte sono infermieri, ma si sta valutando anche la posizione di un medico. – Intervistati GIUSEPPE DAL BEN (Direttore Generale Azienda Ospedaliera di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(7_YHy2SD_A8)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria