03/09/2021 VENEZIA – Come da decreto, è attraccata a Fusina la prima nave da crociera. Entro fine anno saranno 31 in totale le grandi navi che si fermeranno li. || E’ attraccata al terminal Venice RoPortMos di Fusina la prima delle 31 navi da crociera che nei prossimi mesi segneranno la ripresa dell’attività crocieristica al Porto di Venezia, secondo il cronoprogramma dell’Autorità portuale del mare Adriatico settentrionale in applicazione del decreto del 1 agosto scorso, che vieta il passaggio delle Grandi navi in Bacino San Marco e nel canale della Giudecca. Si tratta di un’ imbarcazione da 42 mila tonnellate per 500 passeggeri, proveniente dallo scalo di Pola, e che viene utilizzata per viaggi in Africa, Oceania, Mar Mediterraneo e Nord Europa, Oceano Atlantico, Caraibi e America Latina. Per questo Venturini evidenzia ancora una volta ciò che da tempo si propone ma che ancora non è stato attuato.Il calendario di approdi temporanei prevede fino al 31 dicembre l’arrivo di circa 18 navi al Venezia Terminal Passeggeri della Marittima, 10 al Terminal di Fusina, una al terminal container Vecon di Porto Marghera e per altre due la destinazione verrà definita. L’ ‘8 settembre si attende un’altra nave. – Intervistati SIMONE VENTURINI (ASS. TURISMO COMUNE VE) (Servizio di Ilaria Marchiori)


videoid(yTkTHouWnac)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria