30/08/2021 PORTOGRUARO – Anche oggi disagi nel tratto del Veneto orientale per un incidente al casello di Meolo-Roncade della A4. I 22 sindaci dell’area hanno chiesto di incontrare con urgenza il premier Draghi per porre con urgenza la questione del completamento della terza corsia. || I sindaci del Veneto orientale sono esasperati, 5 incidenti negli ultimi 10 giorni in A4, traffico il tilt; “altro che controesodo – sbotta il sindaco di Portogruaro – per noi il bollino nero è quasi tutti i giorni”. Stamane a restare chiuso è stato lo svicolo di Meolo-Roncade a causa di autotreno che ha centrato la barriera e poi un palo della luce. Fortunatamente non ci sono stati feriti ma molti disagi. Mercoledì scorso, con l’incidente che ha coinvolto un’autocisterna di gpl l’autostrada è rimasta chiusa tutto il giorno. I primi cittadini dei 22 comuni della Venezia orientale da mesi chiedono che la questione del completamento della terza corsia venga risolta subito ed andranno a Roma. – Intervistati FLORIO FAVERO (SINDACO DI PORTOGRUARO), ANDREA CERESER (SINDACO SAN DONA’ DI PIAVE) (Servizio di Marta Marangon)


videoid(G3DltYHkcS8)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria