30/08/2021 LIDO DI VENEZIA – Significativo balzo in avanti per la trasformazione di tutto il trasporto automobilistico pubblico di linea Actv al Lido con autobus totalmente elettrici. Dopo il primo test, in questi giorni sono in servizio 15 autobus su 30. Entro fine settembre l’obiettivo è quello di inserire l’altra metà ancora mancante. || Sale a 15 il numero degli autobus elettrici di Actv già in servizio di linea al Lido di Venezia. Siamo perciò arrivati a una copertura, con i nuovi pullman del 50 per cento, visto che l’intera flotta è composta da 30 nuovi mezzi. Un balzo in avanti consistente dunque. Nel periodo della Mostra del cinema che consentirà una ribalta internazionale a un’operazione che candida la municipalità del Lido e Pellestrina a diventare un modello, apripista a livello nazionale, di un sistema di trasporto sempre più “Green” ecologico e ambientale. La soddisfazione dell’assessore comunale alla Mobilità e trasporti del Comune di Venezia, Renato Boraso, e dell’intera Giunta.”Come amministrazione – dice Boraso – ci siamo dimostrati attenti alle esigenze del servizio, al benessere dei cittadini, alla sostenibilità ambientale ed alla salvaguardia della nostra azienda che eroga servizi di mobilità e trasporto. Abbiamo saputo portare a termine nei tempi previsti un progetto ambizioso e innovativo come la prima rete urbana in Italia di trasporto pubblico locale interamente servita da bus elettrici con ricarica in linea. Oggi i frequentatori del Lido si trovano con un servizio migliore, silenzioso e realmente green. E proseguiremo in questa direzione. Alle continue polemiche ed agli attacchi (anche personali) rispondiamo con i fatti, convinti della bontà del nostro operato e delle energie che ogni giorno mettiamo nel nostro lavoro”.”La messa in esercizio del progetto bus elettrici – aggiunge l’assessore Michele Zuin – rappresenta un simbolo di come si possa investire, pur in un momento generale di difficoltà economico-finanziaria, grazie all’uso oculato delle risorse, alla ricerca attenta delle fonti di finanziamento e alle competenze progettuali che sono presenti negli uffici del Comune di Venezia, della Città metropolitana di Venezia e del Gruppo AVM. Voglio dunque ringraziare tutte le persone che si sono profondamente impegnate per raggiungere questo importante risultato a beneficio – Intervistati RENATO BORASO (ASSESSORE MOBILITA’ TRASPORTI COMUNE DI VENEZIA) (Servizio di Lorenzo Mayer)


videoid(K7Ip_UlIr_I)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria