29/08/2021 VILLORBA – Scuola e green pass, dirigenti scolastici sono ancora in attesa delle indicazioni operative per l’applicazione del certificato. E tra poco meno di due settimane il ritorno in classe di docenti e studenti || Il 13 settembre suonerà la campanella per l’avvio dell’anno scolastico in Veneto, il primo dell’era green pass ma negli istituti rimangono ancora molti dubbi sull’applicazione del decreto che prevede l’obbligatorietà del certificato verde per docenti e personale scolastico: “si pone l’interrogativo su come si potrà praticamente effettuare questo controllo, spiega Emanuela Pol dirigente scolastico dell’Itis Planck di Lancenigo, non sono ancora arrivate le indicazioni operative sull’applicazione del certificato verde”. La dirigente scolastica snocciola i numeri del suo istituto per far capire come la gestione non sia semplice: il personale è composto complessivamente da circa 200 persone, almeno un centinaio coloro che sono presenti contemporaneamente al mattino all’inizio delle lezioni: “per le 8 io avrò bisogno di 7- 8 persone che aiutino in questi controlli”. Operazioni di controllo del green pass che andranno effettuate ogni mattina non potendo verificare se il certificato ha una scadenza a lungo termine. Ai dirigenti scolastici non resta che attendere chiarimenti dal ministero a meno di due settimane dalla ripresa della scuola – Intervistati EMANUELA POL (Dirigente Scolastico Itis Planck) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(P7erZtfI19Q)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria