VENEZIA – Al via la didattica a distanza in tutte le scuole superiori del Veneto. Le parole del Dirigente Scolastico Regionale Carmela Palumbo. || Comincia il periodo di quasi chiusura delle scuole superiori di tutto il Veneto. Da domani fino al 24 Novembre il 75% delle lezioni dovrà essere svolto con la cosidetta dad, la didattica digitale o a distanza, per uniformarsi al DCPM e all’ordinanza della Regione. Saranno le scuole, ciascuna nella propia auonomia, a decidere le modalità organizzative più opportune. Cercando di concentrare più a scuola le classi prime, indicazione questa che è contenuta anche nelle prescrizione della Regione. L’obiettivo, in questo caso, è di favorire l’inserimento degli studenti più giovani. Anche se questa ipotesiè in realtà esclusa dal DCPM. La speranza è che si tratti di un momento transitorio, che il ricorso alla didattica a distanza non debba segnare tutto il prosieguo dell’anno scolastico, iniziato da appena 40 giorni. – Intervistati CARMELA PALUMBO (Dirigente Scolastico Regionale) (Servizio di Nicola Marcato)


videoid(SQUHWqQ9Ip8)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria