28/08/2021 BELLUNO – Sarà varato nei prossimi giorni il progetto strategico denominato “Sostegno alle attività produttive”, che vede insieme Provincia e Fondo Comuni confinanti. Una misura da 2,7 milioni di euro destinata a diverse tipologie di piccole imprese, in particolare a quelle che assicurano i servizi sul territorio per garantirne la permanenza, specialmente nei paesi di montagna, dove rappresentano un presidio fondamentale, anche nell’ottica di contrasto dello spopolamento || Sarà varato nei prossimi giorni il progetto strategico denominato “Sostegno alle attività produttive”, che vede insieme Provincia e Fondo Comuni confinanti. Una misura da 2,7 milioni di euro destinata a diverse tipologie di piccole imprese, in particolare a quelle che assicurano i servizi sul territorio. «L’obiettivo è garantire la loro permanenza, specialmente nei paesi di montagna, dove rappresentano un presidio fondamentale, anche nell’ottica di contrasto dello spopolamento» sottolinea il presidente della Provincia.Il progetto rientra all’interno delle cosiddette “misure Covid” volute fortemente dai sindaci e costruite dalla Provincia nell’ambito di linee di finanziamento del Fondo Comuni confinanti. A seguito dell’emergenza pandemica sono stati effettuati dei monitoraggi del quadro economico e sociale del territorio provinciale, anche con il coinvolgimento delle associazioni di categoria. Ne emerge che il Covid ha colpito gravemente le attività produttive alterando tutte le dinamiche economiche in atto. Le chiusure legate al lockdown e i nuovi comportamenti sociali hanno avuto conseguenze significative sugli equilibri economici delle imprese, che nel contempo hanno dovuto affrontare una maggiorazione dei costi per le necessarie dotazioni di sicurezza e il ripensamento degli spazi dedicati all’utenza.«Il diffuso danno economico, sommato al proseguo di incertezza legato all’andamento pandemico, rischia di desertificare ulteriormente il tessuto produttivo ed economico della montagna – commenta il consigliere provinciale delegato alla programmazione Fcc -. Per questo abbiamo deciso di mettere in sinergia risorse del Fondo e risorse proprie della Provincia, con l’ultima variazione di bilancio, che sarà portata in consiglio martedì prossimo».In particolare, il Fondo Comuni confinanti con due diverse linee di finanziamento investirà 1 milione 950mila euro. La Provincia invece interverrà con 750mila euro, in modo da allargare la platea dei beneficiari anche oltre – Intervistati ROBERTO PADRIN (PRESIDENTE PROVINCIA BELLUNO) (Servizio di Fabio Fioravanzi)


videoid(XpKCAo8-gzc)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria