24/08/2021 SCHIO – Una donna di Schio aveva subito un tentativo di violenza sessuale poco prima di ferragosto. I carabinieri oggi hanno arrestato un 25enne. || SCHIO Un 25enne residente in città, ma di origini liberiane, è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri. E’ accusato di tentata violenza sessuale ai danni di una donna di Schio che avrebbe subito l’aggressione il 13 agosto scorso. La vittima durante le prime ore di quella notte stava percorrendo Via Manin quando un uomo di colore le si era avvicinato proponendole una prestazione sessuale a pagamento. La donna, avendo rifiutato la proposta, sarebbe stata subito aggredita, spinta a terra, con le mani dell’uomo strette al collo costretta a subire un rapporto sessuale. La vittima invece gridando e divincolandosi sarebbe riuscita a sfuggire in extremis al tentativo di violenza, dandosi alla fuga. Subito curata al pronto soccorso dell’ospedale Alto Vicentino , le venivano riscontrate diverse echimosi sul collo, contusioni e abrasioni guaribili in 21 giorni. L’immediata denuncia ai carabinieri con una dettagliata descrizione dell’aggressore avrebbe alla fine permesso agli inquirenti di identificare l’uomo avvalendosi anche dei filmati di videosorveglianza della zona.Il giovane sarebbe stato subito identificato dai militari dell’arma che una volta fermato l’uomo hanno accertato che era stato già condannato in primo grado per una reato simile. E’ stato condotto alla Casa Circondariale di Vicenza. (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(2goWRAazpRk)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria