23/08/2021 FELTRE – Giornata storica per il palaghiaccio di Feltre, oggi PalaFeltre, profondamente rinnovato e già pronto ad aprirsi non solo agli sport del ghiaccio ma anche ai grandi eventi. || Atlete in pista stamattina sul ghiaccio del PalaFeltre, che rinasce dopo i lavori che hanno profondamente rinnovato la struttura riaperta alla pratica sportiva. Una sfida per l’amministrazione e per la cooperativa Elementa che si è aggiudicata il bando per la gestione dell’impianto che recupera il ghiaccio, grazie all’aiuto dei maestri di Brunico e Bressanone, con una politica di efficientamento energetico della centrale refrigerante. “Siamo stati sulla lama” ha affermato l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Feltre, Adis Zatta; fra le sue mani un paio di pattini da ghiaccio, simbolo dell’impegno profuso in questi anni, anche economico. 2 milioni di euro l’investimento totale sui lavori grazie ai fondi dei Comuni di confine, dei quali restano 300 mila euro da utilizzare nelle prossime annualità, oltre ai 120 mila euro all’anno previsti per la gestione. Si è lavorato all’interno e all’esterno, liberando spazi recuperati per le società di hockey, degli sci club della vallata feltrina e della Fis. Il PalaFeltre oggi è una struttura cablata, videosorvegliata e accessibile ai disabili. – Intervistati PAOLO PERENZIN (SINDACO DI FELTRE), ANDREA BORTOLUZZI (RAPPRESENTANTE LEGALE COOPERATIVA ELEMENTA) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(ro6kU_yrpVE)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria