22/08/2021 TREVISO – In settimana il vertice in Prefettura per decidere su spazi e disponibilità dell’accoglienza. Sindaci mobilitati, ma con distinguo e preoccupati anche per possibili tensioni sociali. “L’emergenza Covid non è ancora finita. Lo Stato e l’Europa devono essere più forti”. || Accogliere la parola più usata in questi giorni di emergenza umanitaria, ma poi la più complessa da attuare, come sanno i sindaci dei comuni della Marca che nei prossimi giorni saranno chiamati dalla Prefettura per verificare spazi e disponibilità.Accoglienza sì ma a precise condizioni, anche perchè il rischio potrebbe essere quello di innescare nuove tensioni su un tessuto sociale già provato dalla pandemia. A sottolinearlo da fronti politici diversi sono Marco Della Pietra, sindaco di Spresiano, e Luca Durighetto, sindaco di Zero Branco.Gestione quindi che non può ricadere solo sui comuni, ma che ha bisogno di scelte nazionali, anzi europee. “Serve una visione unitaria, non possiamo essere lasciati soli anche stavolta”. – Intervistati MARCO DELLA PIETRA (Sindaco di Spresiano), LUCA DURIGHETTO (Sindaco di Zero Branco) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(KHwhpfF0CwQ)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria