22/08/2021 REVINE LAGO – Cerimonia per i 76 anni dalla guerra di liberazione oggi in pian dlele femene tra il comune trevigiano di Revine lago e quello bellunese di Limana. Inevitabile l’accostamento tra quella nostra guerra e l’attuale occupazione talebana dell’Afghanistan con un concetto: la democrazia non si puo’ esportare. || Il tema dell’occupazione talebana di queti giorni e’ riecheggiato anche tra le vette di pian delle femene tra revine lago e limana, in quei luoghi dove la resistenza fu culla della nostra democrazia. Un segno evidente, e’ stato ribadito nel corso della cerimonia per ricordare i 76 anni dalla guerra per la liberazione. di come il concetto di democrazia deve nascere dalla popolazione.Fare dunque come gli alleati hanno fatto con noi dal 1943 al 45 in un passaggio di sangue e di dolore ricordato in queste zone da questa stele e da questo museo della resistenza dove oggi e’ stato ricordato Gino Strada definito per anche per la sua schiettezza nei confronti delle guerre un partigiano dei nostri giorni. – Intervistati EDI FONTANA (Vicesindaco Limana), GIULIANO VARNIER (Presidente Anpi Treviso) (Servizio di Lucio Zanato)


videoid(yleg3nL2pe4)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria