22/08/2021 TREVISO – Fra tre settimane si torna in classe. Giorni di intenso lavoro per l’Ente Provincia impegnata su trasporti e edilizia scolastica. 78 milioni di euro in ballo. “Siamo pronti”, dice il presidente Marcon, che dice la sua anche sulla questione green pass. || A tre settimane dall’avvio dell’anno scolastico, il fronte è duplice in attesa che siano ufficializzate le nuove regole validate dal CTS da parte del Governo, che però dovrebbero ricalcare quelle adottate nella tarda primavera. Su queste fanno, del resto, affidamento e si stanno muovendo di conseguenza Istituzioni locali e società di trasportoEventuali potenziamenti – ribadisce il presidente della Provincia Stefano Marcon – sono ipotizzabili su alcune linee, qualora necessario.Quanto agli spazi fisici nelle aule, continuano gli interventi della Provincia sugli edifici delle scuole superiori, per un ammontare complessivo di 78 milioni di euro.E parlando di rientro in sicurezza, non può mancare un riferimento all’obbligo del green pass per il personale della scuola, tra i temi più caldi di questa estate 2021.Qui la Provincia, ovviamente, non ha competenze dirette ma la posizione è chiara. “Non vedo dove stia il problema”, dice Marcon. – Intervistati STEFANO MARCON (Presidente Provincia Treviso) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(N3NTWdUga-A)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria