19/08/2021 PADOVA – Sabato scorso a Padova il corteo non autorizzato organizzato da un gruppo non green pass riconducibile all’estrema destra. Della manifestazione si sta interessando la procura. || Possibile rischio di infiltrazioni di estrema destra tra i movimenti no green pass. Sarebbero queste le motivazioni che starebbero spingendo la procura di Padova a fare chiarezza sulla manifestazione no green pass di Piazza Duomo di sabato 14 agosto in Piazza Duomo. Nonostante la mancata autorizzazione da parte delle autorità, in centro città sono sfilate circa duecento persone, così come era accaduto anche il 24 luglio. Gli organizzatori di entrambe le manifestazioni sono stati identificati dagli agenti della Digos e segnalati all’autorità giudiziaria. Nell’occhio degli investigatori soprattutto quanto sarebbe accaduto sabato scorso, quando il fronte no green pass si sarebbe diviso con una parte che aveva deciso di scendere in piazza e una parte che invece avrebbe ritirato tutte le richieste. Sabati che continuano a essere caldi per la città di Padova dove il veneto no green pass ha chiesto le autorizzazioni per un nuovo momento di confronto per il tardo pomeriggio del 21 agosto con appuntamento, ancora una volta, in Piazza Duomo. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(r3Cyw3CEBJg)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria