14/08/2021 SUSEGANA – Nuovo incidente mortale, vittima un noto imprenditore 70enne: era a bordo della sua moto quando sulla Pontebbana un’auto gli ha tagliato la strada. Ferita la moglie. || In sella alla moto, alle sue amate Bmw, Elio Doro era stato dappertutto, dalle nostre montagne, fino all’Algeria o a Capo Nord. L’incidente che è costato la vita all’imprenditore 70enne di San Pietro di Feletto è accaduto invece poco lontano da casa, lungo la Pontebbana, a Susegana: insieme alla moglie 67enne, si stava dirigendo verso Spresiano, quando all’altezza della cantina Borgoluce, una Fiat 500 X condotta da un 82enne del posto che usciva proprio dal viale della tenuta si è immessa sulla statale, tagliando di fatto la strada alla motocicletta. L’impatto è stato violento, marito e moglie sono stati sbalzati sull’asfalto: lui è morto, lei è stata trasportata in elicottero in gravi condizioni all’ospedale di Treviso. Sul posto Polizia locale e Carabinieri, entrambi i mezzi, su indicazione della Procura, sono stati posti sotto sequestro. Doro era titolare della Multirail di via del Lavoro, a Cimavilla di Codogné, fondata vent’anni fa. La sua morte ha colpito profondamente chi lo conosceva, lo stesso presidente del Veneto Luca Zaia aveva conosciuto da vicino quella realtà nel 2019.Profondo dolore lo esprimono anche l’ex sindaco di Codogné Roberto Bet, ora consigliere regionale, e l’attuale prima cittadina Lisa Tommasella, che esprimono vicinanza alla moglie e ai due figli. L’imprenditore è l’ottava vittima della strada nella Marca in questo agosto tragico, la 24esima da giugno a oggi. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(vGkEVRcV4Ps)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria