09/08/2021 VENEZIA – Il consigliere regionale Jonatan Montanariello chiederà le dimissioni dell’assessore alla mobilità Renato Boraso: “A Venezia – dice – la gestione del trasporto pubblico è politicamente disastrosa” || La crisi del trasporto pubblico veneziano arriva in Regione. Jonatan Montanariello, consigliere regionale del Partito Democratico, ma anche dipendente dell’ACTV, è categorico: o Brugnaro toglie la delega all’assessore alla mobilità o la richiesta di dimissioni arriverà direttamente da lui stesso in consiglio regionale, a fronte di quella che definisce “una gestione politicamente disastrosa e lesiva per la vivibilità, la dignità e l’economia della città”.“Nel cuore della stagione estiva, a pochi giorni da Ferragosto – sostiene Montanariello – lo scenario del trasporto pubblico a Venezia è da incubo, tra code interminabili sui pontili, dipendenti stagionali lasciati a casa e servizi esternalizzati. Chi amministra la città deve assumersi la responsabilità di aver provocato questo vero e proprio assalto ai mezzi di trasporto”.Oltre a questo Montanariello sottolinea lo stato di tensione creato in città da disservizi che hanno messo l’uno contro l’altro cittadini, lavoratori e turisti. Fatto che definisce di una “gravità inaudita”. – Intervistati JONATAN MONTANARIELLO (CONSIGLIERE REGIONALE PARTITO DEMOCRATICO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(TmDMRKcfoJo)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria