07/08/2021 MOGLIANO VENETO – Uno “Sport Vax Day”, quello che la “Union Pro 1928”, con L’ulss2, sta predisponendo nel campo di Mogliano, per allestire un hub dedicato agli sportivi del territorio, con particolare riguardo ai ragazzi in procinto di iniziare gli allenamenti || Chiamata a raccolta dei ragazzi iscritti alle società sportive di Mogliano. Un vax day dedicato a loro che si svolgerà entro agosto, qualora le adesioni degli sportivi fossero consistenti. Una possibilità in più che Enrico Lorenzoni, presidente dell’Union Pro 1928, sta studiando con L’ulss2 la Regione e i comuni di Mogliano e Preganziol, per predisporre il punto vaccinale, nella struttura di via Ferretto. Il tutto per offrire l’opportunità di vaccinarsi, volontariamente per i giovani dai 12 anni in su, senza bisogno di prenotazione in un ambiente amichevole, e con i propri coetanei e compagni di sport, in vista della ripresa delle attività e data l’obbligatorietà del green pass. Mentre le direttive su allenamenti che si svolgono al chiuso e utilizzo del green pass sembra siano state recepite, ci sarebbero ancora dei nodi da sciogliere per chi svolge sport all’aperto, ma di “contatto” – Intervistati ENRICO LORENZONI (Presidente Union Pro 1928) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(0jk9jcM-ftM)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria