04/08/2021 BELLUNO – Il Premio San Martino si rinnova e apre le porte ai giovani. Il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per il conferimento del prestigioso riconoscimento che quest’anno compie 50 anni. || Il mantello del Premio San Martino si divide in tre. Tanti saranno i riconoscimenti assegnati il prossimo 11 novembre al Comunale di Belluno nella giornata simbolo per la città che rende merito a chi si è contraddistinto con opere e azioni concrete in ogni campo: dalle scienze alle lettere, dalle arti alla musica, dal lavoro alla scuola e allo sport oltre che con iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico. Il consiglio comunale nella sua ultima seduta ha approvato all’unanimità la proposta del nuovo regolamento del Premio che spalanca le sue porte anche agli under 18 e alle associazioni del terzo settore.La nuova linfa al Premio San Martino consente sin d’ora di guardare ancora meglio dentro la comunità per cercare le eccellenze, scoprirle e valorizzarle. La proposta di modifica sottoscritta dai consiglieri Fabio Bristot e Giangiacomo Nicolini è stata accolta con entusiasmo da tutte le forze del consiglio comunale oggi rappresentate in sala consiliare dai capigruppo. In questi giorni regolamento e modulo per presentare le candidature saranno disponibili nel sito del Comune. Le segnalazioni dovranno essere inviate in busta chiusa e non più via email e dovranno essere corredate da un minimo di 25 firme ad un massimo di 100. – Intervistati FRANCESCO RASERA BERNA (PRESIDENTE CONSIGLIO COMUNALE BELLUNO) (Servizio di Tiziana Bolognani)


videoid(C7dEJqQUem0)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria