ANTENNA TRE | Medianordest

TREVISO | PROTESTA NO GREEN PASS, CONTE: «IN PIAZZA SCENE INACCETTABILI»

01/08/2021 TREVISO – La manifestazione no green pass di ieri in piazza dei Signori. Dura la reazione del sindaco Conte, mentre la prefettura conferma che le immagini sono al vaglio per valutare il comportamento dei partecipanti. Tra i quali anche persone che, rispettando le regole, chiedono solo di poter tornare a lavorare. || «In piazza si sono viste scene inaccettabili, a cominciare dalle spinte e gli insulti alla troupe di Antenna Tre». Le parole sono quelle del sindaco di Treviso Mario Conte all’indomani dell’ennesima protesta no green pass in piazza dei Signori, che di buono, secondo il sindaco, ha che il numero dei manifestanti, rispetto a sabato scorso, si è già dimezzato. Ma che questo diventi un appuntamento settimanale, Conte non ci sta: la piazza, dice, è anche di chi ci vuole passeggiare tranquillamente, no alle occupazioni di cui, tra l’altro, non ci comprendono gli obiettivi. La prefettura ha confermato che anche in questo caso sono al vaglio delle forze dell’ordine i comportamenti dei partecipanti, molti assembrati e senza mascherina. Per i quali potrebbero dunque scattare sanzioni. Ma in piazza c’era anche chi voleva protestare pacificamente e motivatamente, come Catiuscia Cappelletto, titolare di un locale da ballo storico di Codogné chiuso da un anno e mezzo. Catiuscia rappresenta un settore particolarmente penalizzato dagli stop imposti dalla pandemia: chiede che non solo si riaprano le discoteche, ma anche che si elimini lo strumento del green pass per non creare discriminazioni tra i clienti e non obbligare gli esercenti a trasformarsi in controllori. – Intervistati MARIO CONTE – SINDACO DI TREVISO (AL TELEFONO), CATIUSCIA CAPPELLOTTO (Titolare locale da ballo) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(im5R7L6mupg)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria

Exit mobile version