31/07/2021 VICENZA – Momenti di tensione nel pomeriggio di ieri venerdì 30 luglio a Vicenza. Una lite tra padre e figlio rischia di finire in tragedia. || Tensione nel pomeriggio di venerdì 30 luglio in un’abitazione in zona San Bortolo a Vicenza. Al 113 arriva la chiamata concitata di un uomo che avvisa gli operatori della centrale che il padre lo sta minacciando con una pistola obbligandolo ad uscire di casa. Gli agenti delle volanti si portano immediatamente sul posto riescono ad entrare nell’abitazione e trovano l’anziano seduto sul letto con un arma in mano. Da li parte una lunga trattativa che alla fine porta a disarmare l’uomo e a mettere in sicurezza l’abitazione. Allontanato dalla stanza gli agenti hanno visionato l’arma verificando che si trattava di una replica a salve ancora con il tappo rosso. L’arma è stata acquisita dagli agenti. All’origine della lite famigliare sembra vi siano antichi dissapori tra padre e figlio. Al vaglio invece la posizione di entrambe le parti . (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(L-kINFOiMu4)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria