ANTENNA TRE | Medianordest

TREVISO | PUNTO TAMPONI NOTTURNO PRESO D’ASSALTO, TRASFERITO ALL’EX DOGANA

TREVISO – Punto tamponi notturno preso d’assalto, con oltre 300 persone che si sono presentate per fare il test. L’ulss 2 decide quindi di trasferirlo all’ex dogana. Intanto scoperto un nuovo focolaio nel solighese in seguito ad un matrimonio. Positivo lo sposo e 10 invitati e sale a 30 il numero delle persone che si sono infettate dopo il pranzo in casa sempre nel solighese.Sul fronte delle scuole sono in quarantena altre 9 classi. || Punto tamponi notturno preso d’assalto, con oltre 300 persone che si sono presentate per fare il test. L’ulss 2 decide quindi di trasferirlo all’ex dogana dove ora sarà possobile eseguire il tampone in modalità drive sia di giorno che di notte. Per l’accesso notturno è necessaria la ricetta dematerializzata del medico di famiglia, del pediatra o della guardia medica. Delle oltre 300 persone che si sono presentate stanotte, 12 sono risultate positive. Molte hanno scelto l’orario notturno per motivi di lavoro o perchè i sintomi si sono presentati la sera. L’invito dell’Ulss è di presentarsi la notte solo se la prescrizione è stata fatta in orario tardo pomeridiano. Intanto continua a crescere il numero di contagi nella Marca ed i focolai, soprattutto quelli scoppiati in contesti familiari ed amicali, si diffondono a macchia d’olio. Impennata nel numero dei contagiati dopo il pranzo in casa nel solighese. Attorno al tavolo amici e parenti: ieri i positivi erano 15 oggi il numero degli infettati è salito a 30. – Intervistati FRANCESCO BENAZZI DIRETTORE GENERALE ULSS 2 MARCA TREVIGIANA (AL TELEFONO) (A cura di: Marta Marangon)


videoid(lWNZsdV49zA)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria

Exit mobile version