26/07/2021 BOLZANO VICENTINO – Raffiche di vento e grandine. Un nubifragio devasta il comune di Bolzano Vicentino. Alberi caduti in strada, e tetti scoperchiati. Tanta la paura dei residenti, ma fortunatamente nessun ferito || Venti minuti d’inferno, quelli vissuti dagli abitanti di Bolzano Vicentino, il comune più flagellato dalla violenza del nubifragio di questa mattina. tra le 8 e le 8 e 20, l’intensità di grandine, forti raffiche di vento, hanno gettato la cittadina, nel caos.Una 40ina di alberi sradicati, tra cui i due pini secolari che vi mostriamo, che hanno sfondato il tetto della Casa degli alpini di via Roma, la sede delle associazioni, vuota a quell’ora. Anche il tetto della vicina latteria sociale è stato scoperchiato, volando dall’altra parte della strada, nel momento in cui fortunatamente non c’erano auto di passaggio. Distrutte le giostre dei bimbi al vicino parco degli alpini. Danni sono stati riscontrati durante i sopralluoghi dei vigili del fuoco e degli uomini della protezione civile anche ad alcuni capannoni della zona artigianale. Interventi su tutto il territorio comunale per liberare le strade dai rami e ripristinare la viabilità – Intervistati DANIELE GALVAN (Sindaco Bolzano Vicentino) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(C_GPTkk5l2Y)finevideoid-categoria(a3veneto)finecategoria