23/07/2021 RONCADE – Un fenomeno sempre più diffuso e legato alla pandemia. Ennesimo sequestro delle Fiamme gialle trevigiane di alcol denaturato destinato al mercato criminale dei gel igienizzanti contraffatti. || Era stato spacciato per semplice liquido lavavetri concentrato, in realtà era alcol denaturato destinato al mercato parallelo – e sempre più esteso – dei gel igienizzanti, fenomeno esploso con la pandemia.L’ultima scoperta qualche giorno fa, quando le fiamme gialle del Comando Provinciale di Treviso hanno intercettato a Roncade un tir proveniente dalla Polonia e diretto, sulla carta, a Roma, in una ditta all’ingrosso di ricambi per autoveicoli, che si è scoperto poi essere intestata a un pluripregiudicato per truffa, evasore pressocchè totale.Il mezzo trasportava circa 30 mila litri di liquido, che solo – dopo attente analisi di laboratorio – sono risultati essere alcol denaturato destinato a una realtà dell’hinterland napoletano.Il carico è stato sequestrato, insieme al mezzo, in vista della futura confisca, mentre l’autista e l’importatore sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Treviso per contrabbando di prodotti alcolici e irregolarità nella circolazione. Contestazioni sempre più frequenti, un vero e proprio business che fa gola alla criminalità. – Intervistati MAGG. GIUSEPPE SPEZZAFERRO (Comandante Gdf Gruppo di Treviso) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(35f722hKq5I)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria