ANTENNA TRE | Medianordest

VENEZIA | NESSUN AUMENTO DELLA TARI, ESULTA IL PD: LA GIUNTA FA RETROMARCIA

21/07/2021 VENEZIA – A Venezia non si profilano aumenti della TARI. Esulta il Partito Democratico che aveva sollevato la questione, definendo l’ipotesi “inaccettabile” in un momento di crisi come questo. || Grazie alla velocità di internet e dei social network, il dibattito su di un possibile aumento della Tari è rapidamente diventato uno dei temi caldi della politica veneziana. A lanciarlo la capogruppo del Partito Democratico Monica Sambo. Il PD ha definito la possibilità di un aumento della TARI inaccettabile di fronte a tutte le famiglie che faticano ad arrivare a fine mese e ingiustificabile a fronte delle ingenti risorse pubbliche arrivate a Venezia. Alla vigilia della seduta del consiglio comunale, afferma Monica Sambo, “abbiamo appreso, ad ora solo da Facebook, che dopo le proposte fatte dal Partito Democratico la Giunta fa retromarcia sull’aumento della Tari. In particolare l’aumento medio del 6% per le utenze domestiche. Come sostenevamo noi le risorse ci sono e vanno spese a tutela dei cittadini e delle imprese”. – Intervistati MONICA SAMBO (CAPOGRUPPO PARTITO DEMOCRATICO VENEZIA) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(ZNT6H2KZaEY)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria

Exit mobile version