19/07/2021 VENEZIA – Firmata la nuova ordinanza Zaia, da domani al 31 agosto tamponi a tappeto in porti e aeroporti, mentre infiamma il dibattito sul green pass per andare al bar o salire sul bus. || Annunciata domenica, la stretta è già realtà, d’altrondeil virus non aspetta e l’andamento del contagio – a livello internazionale – è in continua e rapida ascesa. 238 i nuovi casi in Veneto nelle 24 ore, con Verona che resta maglia nera.Il presidente del Veneto Luca Zaia ha così firmato l’ordinanza che va a intensificare il monitoraggio – attraverso tamponi a tappeto -nei punti caldi di questa estate 2021, aeroporti e porti innanzitutto, e questo con validità immediata dal 20 luglio al 31 agosto.“Attività prudenziale”, la definisce lo stesso Zaia che riguarda in particolar modo chi arriva dai Paesi già segnalati dal Centro europeo di Prevenzione, l’ECDC, ovvero Regno Unito, Malta, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Cipro, Lussemburgo, Romania e Bulgaria.Chi arriva quindi da questi Paesi e non è vaccinato, ha l’obbligo – entro le 24 ore – di effettuare un tampone, o all’arrivo in aeroporto, o in uno dei centri tampone del territorio. Chi è munito di green pass lo può fare su base volontaria.L’obbligo è ancora più stringente per gli operatori sanitari di rientro dalla ferie nel caso di soggiorni superiori ai 3 giorni, indipendentemente dalla provenienza.Così l’ordinanza di Zaia – fatta – dice lo stesso governatore per evitare sorpese nelle ore in cui il dibattito nazionale e locale è monopolizzato dall’obbligatorietà del green pass anche per bar, ristoranti, cinema, palestre, eventi in generale e mezzi pubblici.Qui a dividersi sono le stesse categorie, Confturismo e Albergatori sono per il sì, non ci stanno i ristoratori che annunciano una nuova stagione di mobilitazioneIn attesa della cabina di regia, convocata per martedì, l’assessore regionale Roberto Marcato spera nel buon senso. Sì al green pass per i grandi eventi, no per i luoghi come per i ristoranti o bar. Certo – afferma – serve un parere definitivo del mondo scientifico – Intervistati ANDREA PENZO AIELLO (Presidente Veneto Imprese Unite), ROBERTO MARCATO (Assessore Sviluppo Economico Regione Veneto) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(KFRlHNvqIUQ)finevideoid-categoria(a3venezia)finecategoria