19/07/2021 BELLUNO – Ma c’è anche il turismo a chilometri zero dei bellunesi, questa è l’estate di Lambioi Beach. || Dopo Vaia che lo aveva devastato, facendo esondare il Piave, e dopo il Covid che lo ha svuotato, è tornato a rivivere il parco fluviale di Lambioi, da sempre luogo di pace e relax per tanti bellunesi.Rimessa in piedi dal Comune anche grazie alle donazioni dei privati, l’area oggi può contare su un chiosco, dei punti barbecue, un parco giochi e un campo da beach volley, quanto basta per favorire il tanto decantato turismo di prossimità.Luogo ideale anche per i centri estivi realizzati da Sportivamente Belluno, Estate Giocando.Certo, Belluno resta città d’arte, all’ombra dello Schiara, uno scrigno da visitare – il messaggio del Comune in sicurezza. – Intervistati YUKI D’EMILIA (Assessore Turismo Comune Belluno) (Servizio di Cristian Arboit)


videoid(6b1k_zzc21A)finevideoid-categoria(a3treviso)finecategoria